Cerca
  • pietrodgr

Hotel Vittoria a Sorrento

​IT

Nel luogo in cui trascorse gli ultimi giorni della sua vita il grande tenore Caruso e che ispirarono Lucio Dalla nel celebre brano a lui dedicato: Grand Hotel Excelsior Vittoria, chiamato così in onore della regina Vittoria di Svezia assidua frequentatrice dell’albergo. Vi soggiornarono numerosi artisti e celebrità tra cui Wagner, Jack Lemmon, Marylin Monroe, Luciano Pavarotti e Sophia Loren. Si narra che lì si trovasse la villa romana dell’Imperatore Augusto.

Camminare per i mercati significa oggi riscoprire antiche tradizioni legate alla gente del luogo e alla dimensione del tempo. Lo spazio, tutto intorno, è pervaso dai colori degli ortaggi e della frutta, dai profumi delle spezie, dal vocio della gente, dalle cantilene dal sapore orientale che allettano e incantano la mente di ogni buon compratore. Come nei Suk arabi la strada si riempe di bancarelle e di gente di ogni grado sociale e culturale. E’ un enorme fiume di gente che straripa tra le vie delle nostre città. Rimango stupito dalla freschezza delle verdure e della frutta e dell’abbondaza di alcuni cibi già pronti da gustare: peperoni dalle forme varie e generose, grosse cipolle a forno, carciofi e patate bollite, lumache, capperi, peperoncini di un rosso intenso e profumati mazzi di origano o di menta. Sapori semplici di una cultura contadina e popolare legata a territori a noi vicini, ai nostri ricordi, che ritornano a essere in questo modo sempre vivi e attuali. I banchi delle pescherie, inondati di ghiaccio, sono cosparsi di pesci e frutti freschi del nostro mare. Accanto alle orate, i totani, i saraghi e le sarde freschissime si erge quà e là qualche grossa testa di tonno o di pesce spada. Le carnezzerie mostrano invece delizie di carne di ogni tipo, la trippa, le interiora, il castrato, il manzo, lunghe ruote di salsiccia di maiale .

EN

In the place where the great tenor Caruso spent the last days of his life and that inspired Lucio Dalla in the famous song dedicated to him: Grand Hotel Excelsior Vittoria, named in honor of Queen Victoria of Sweden, frequent visitor of the hotel. It was home to many artists and celebrities including Wagner, Jack Lemmon, Marilyn Monroe, Sophia Loren and Luciano Pavarotti. Legend has it that this was the place of the Roman villa of the Emperor Augustus.

Post recenti

Mostra tutti